Comunicato Stampa N.61 del 29 febbraio 2016

Comunicato stampa nr. 61 del 29 febbraio 2016

Nel weekend appena trascorso la Scuola Pallamano “Valentino Ferrara” era attesa da una doppia sfida casalinga, per il settore maschile con i ragazzi che sfidavano il Chieti e per il settore femminile con le giovanissime atlete che attendevano la formazione del Reggio Calabria.

La formazione teatina precedeva in classifica i sanniti di sole due lunghezze ed era importante conquistare i tre punti in palio per superare il Chieti ed agguantare il terzo posto in classifica. I ragazzi di Mr. Mastropietro e Mr. Britos non hanno fallito l’appuntamento con la vittoria imponendosi praticamente già nel primo tempo, quando il parziale della prima frazione era di 20 a 10 per i sanniti. Maiuscola la prova della difesa e micidiali le ripartenze che non permettevano più al Chieti di rientrare in gara. Il secondo tempo si chiudeva con il punteggio di 38 a 25 per la soddisfazione del Presidente Mario Luciano, il quale dichiarava: “Sono particolarmente soddisfatto non solo della vittoria, ma anche del modo in cui i ragazzi hanno portato a casa i tre punti, che a quattro giornate dalla fine ci vedono ad un passo anche dal secondo posto, distante solo due lunghezze. Spero che questa intensità e concentrazione diventi abituale, così da alzare il livello del nostro gioco, che è di fatto l’obiettivo prefissato ad inizio stagione. Faccio i complimenti a tutti e ringrazio chi sostiene i quotidiani sforzi di tutta l’Associazione”.

Dopo la sfida maschile, il Palatedeschi, è stato teatro di un’altra gara, questa volta vissuta sul filo dell’equilibrio costante per tutti e sessanta i minuti. Le ragazze sannite hanno tentato con tutte le loro forze di battere le più esperte giocatrici calabresi e, per un soffio non riuscivano nell’impresa. Una gara che le ha viste in vantaggio per quasi tutta la prima frazione di gioco, che terminava però con il punteggio di 10 a 9 per le calabresi, vantaggio maturato solo nell’ultimo minuto di gioco. La maggior esperienza delle avversarie nei minuti finali della prima frazione di gioco ha fatto la differenza e questa costante si è ripetuta anche nei minuti finali della gara, quando le sannite, complice qualche errore non forzato, permettevano tre micidiali ripartenze alla formazione di Reggio Calabria, creando il divario che di fatto chiudeva la gara con il punteggio di 20 a 16 per le ospiti. In ogni caso i miglioramenti che si erano visti in terra calabrese la scorsa settimana, si sono riproposti anche in questa gara. Quando, in futuro, ci sarà anche la necessaria esperienza a supportare il gruppo, le giovani atlete sannite potranno togliersi molte soddisfazioni, che per il momento non mancano visto il gap di partenza e quello attuale con altre squadre molto più esperte e con atlete che vantano esperienze importanti e decennali. Anche per le giovani ragazze il Presidente Mario Luciano non lesina complimenti: “Voglio complimentarmi con tutte le ragazze scese in campo oggi e anche con quelle che non hanno potuto giocare questa gara, per l’impegno costante e i sacrifici quotidiani necessari per portare avanti una serie A2 femminile, soprattutto in questo particolare momento, che vive il movimento nazionale femminile. Esorto le ragazze a continuare su questa strada e le ringrazio a nome di tutti per le emozioni che ci hanno regalato questa sera”.

Prossimo appuntamento con la formazione maschile che affronterà la dura trasferta di Altamura sabato 5 marzo. I ragazzi di Mr. Britos dovranno confermare quanto di buono fatto contro il Chieti. Per il settore femminile ci sarà la pausa prevista prima della fase ad orologio che concluderà la stagione.

 

Il Presidente dellAssociazione Scuola Pallamano Valentino Ferrara

Mario LUCIANO