UN SABATO DEDICATO ALLA PALLAMANO. IL DERBY CITTADINO A MONTEFUSCO (AV) E LA GARA TRA GAETA E CINGOLI AL “PALAVALENTINOFERRARA” A BENEVENTO!!

Dopo la lunga sosta osservata dal campionato di serie A2 maschile, la Scuola Pallamano “Valentino Ferrara” era attesa dalla gara casalinga con il derby cittadino che si è disputato a Montefusco (AV)! 

L’anomalia, oramai conclamata, che si verifica da inizio stagione, ha visto la disputa del derby cittadino in esilio, mentre contestualmente, in quel di Benevento, andava in scena, al PalaValentinoFerrara, la gara di pallamano di serie A della squadra di Gaeta che ospitava il Cingoli. La formazione laziale ha annunciato che giocherà le prossime gare interne a Benevento, al PalaValentinoFerrara (ex Paladua), sito al Rione Ferrovia, facendo seguito alla gara già disputata in città l’8 dicembre 2018!!  

Una situazione che stride con i tanti sacrifici a cui si sono sottoposti i giovanissimi atleti concittadini per raggiungere durante l’intera stagione agonistica le strutture di Cerreto Sannita e Montefusco per poter effettuare qualche allenamento e le gare. Una condizione che ricalca oltremodo la più volte sottolineata disparità di trattamento riservata ai giovani atleti della Scuola Pallamano di Benevento dedicata al loro compagno di squadra, il compianto Valentino Ferrara.

L’attività agonistica è giunta ormai quasi al termine della stagione sportiva e non ha registrato nessun aiuto e nessun sostegno, nonostante i ripetuti appelli e le richieste ufficiali, per una diversa soluzione del problema del team di 2016-08-19-secondo-allenamento-s-p-valentino-ferrara-19Benevento, che nel frattempo, ieri sera, ha visto tutti i ragazzi e le ragazze gialloverdi, unitamente ai loro familiari, festeggiare in un noto locale di Benevento il compleanno di Mr. Eros Oriani a cui va il merito di aver tenuto tutti uniti, in un clima sempre sereno, anche nei momenti di difficoltà estrema, segno che la passione per lo sport prevale contro ogni avversità, consolidando così le basi per la prossima stagione agonistica.  

In quest’ottica, il derby, passato in secondo piano, ha comunque registrato un’ottima prima frazione di gioco da parte dei gialloverdi, almeno fin quando, a pochi minuti dal termine del primo tempo, l’inesperienza e la mancanza di allenamento dovuta alle predette note vicende, ha fatto la differenza e regalato agli ospiti un vantaggio risultato decisivo, 12 a 22. Il secondo tempo, non avendo più alcuna rilevanza sull’esito della contesa, ha permesso a Mr. Eros Oriani di provare soluzioni differenti per i propri giovanissimi atleti. per la maggior parte under 15 ed under 17, che da dicembre sono diventati ormai i protagonisti assoluti di tutte le gare, potendo così aumentare il loro bagaglio di esperienza, senza l’esasperazione del risultato. Da sottolineare e lodare la presenza per la gara di alcuni dei ragazzi più esperti, benché ancora under 21, che per l’occasione hanno potuto dare sostegno anche sul campo ai loro compagni di squadra più giovani. Molti di loro, tra impegni universitari fuori sede ed esperienze di volontari nelle FFAA, non hanno potuto sostenere la loro squadra come accaduto negli anni precedenti, ma non mancano di dimostrare, quando gli è possibile, l’attaccamento e la passione per la “maglia gialloverde”.  

Contestualmente, l’Associazione sportiva, che con la guida di Nicola Ferrara si adopera anche nell’ambito sociale, oltre alle gare, si prepara, come ogni anno, a vivere un momento di convivialità ed assistenza ai disabili dell’A.M.A.S.I.T. nella giornata sociale che si terrà presso la Club House del Grande Hotel Minieri di Telese Terme il 7 aprile, che per l’occasione festeggerà anche il proprio ventennale.